02/2019 - AISAM News. - AISAM - Associazione Italiana Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia

Cerca
AISAM - Associazione Italiana di Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia
Vai ai contenuti

Menu principale:

*Ambiente, clima e prospettive di sviluppo nel Mediterraneo-Napoli 25 febbraio 2019.

Pubblicato da in Convegni ·
Lunedì 25 febbraio 2019, ore 10.00-14.00
Consiglio Nazionale delle Ricerche
Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo (CNR-ISSM)
Università degli Studi di Napoli Parthenope
Villa Doria d'Angri
via Petrarca 80, Napoli

Ambiente, clima e prospettive di sviluppo nel Mediterraneo

Nell'ambito dei lavori verrà presentato il Rapporto sulle economie del Mediterraneo. Edizione 2018
a cura di Eugenia Ferragina

In un contesto caratterizzato dalla scarsità di risorse fondamentali per lo sviluppo umano e da una forte pressione antropica sulle risorse, il cambiamento climatico assume sempre più il ruolo di variabile determinante nell'amplificare i fattori di crisi dell'area come crisi idrica, insicurezza alimentare e flussi migratori, tutti elementi che contribuiscono a incrementare il livello di instabilità interna che rischia di ripercuotersi su tutti i paesi della regione mediterranea.  L'obiettivo del workshop e della prossima edizione del Rapporto sulle economie del Mediterraneo, è individuare soluzioni che contribuiscano a rendere il Mediterraneo un'area di prosperità e pace.
Nell'ambito dei lavori, verranno presentati i risultati del Rapporto sulle economie del Mediterraneo. Edizione 2018, che ha come tema di studio l'impatto delle disuguaglianze economico sociali, degli squilibri territoriali e dei cambiamenti strutturali nei mercati del lavoro sulle migrazioni mediterranee.
Programma
09:30   Caffè di benvenuto
10:00   Saluti di benvenuto
           Alberto Carotenuto
          Rettore dell'Università degli Studi di Napoli Parthenope
           Saluti istituzionali
           Massimo Inguscio
          Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche
          Salvatore Capasso
          Direttore dell'Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISSM)
          Modera
         Marco Demarco
         Editorialista del Corriere della Sera
10:30   Apertura lavori
          Salvatore Capasso
         Direttore dell'Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISSM)
         Intervengono
         Riccardo Rigillo
         Direttore Generale del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo
         Grammenos Mastrojeni
         Coordinatore delle politiche di cooperazione nel settore Acqua e Ambiente, DCGS - MAECI
         Enrico Granara
         Ministro Plenipotenziario, Coordinatore per gli Affari Multilaterali nell'Area Euro-Mediterranea e nel Golfo, DGAP -MAECI
         Giorgio Budillon
         Direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Università degli Studi di Napoli Parthenope
12:00   Conclusioni
          Sergio Costa
          Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
12:30   Buffet
Organizzazione scientifica
Salvatore Capasso, Direttore (CNR-ISSM), Giovanni Canitano, Tecnologo (CNR-ISSM)

INFO:
Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo  
del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISSM)
Tel:+39-081-6134086 (int. 214)
segreteria.direzione@issm.cnr.it
www.issm.cnr.it
www.issm.cnr.it/rem



*11 Febbraio 2019 - International Day of Girls and Women in Science.

Pubblicato da in Conferenze ·


11 Febbraio 2019
International Day of Girls and Women in Science

Aula Amaldi, Dipartimento di Fisica, Sapienza Università di Roma, ore 15

L’11 Febbraio è stato nominato dalle Nazioni Unite “International Day of Women and Girls in Science” con le finalità di: “...achieve full and equal access to and participation in science for women and girls, and further achieve gender equality and the empowerment of women and girls...".
In questa importante occasione, il Dipartimento di Fisica della Sapienza organizza un evento rivolto alle studentesse e agli studenti, al personale docente e ricercatore, a tutte le persone interessate per condividere dati, evidenziare stereotipi e discutere azioni positive attraverso il confronto con altre realtà nazionali e internazionali.
Per ulteriori informazioni: https://sites.google.com/uniroma1.it/fisica-le-donne-e-la-ricerca/home


Programma
  • 15:00 Introduzione e saluti - Valeria Ferrari (Dipartimento di Fisica)
Le statistiche
  • 15:05 Il nostro Dipartimento nel panorama nazionale - Paolo Mataloni (Dipartimento di Fisica)
  • 15:15 Il dottorato di ricerca in Fisica - Francesco Mauri (Dipartimento di Fisica)
  • 15:20 Il CNR nel Dipartimento e i dati nazionali - Barbara Ruzicka (Istituto dei Sistemi Complessi - CNR)
  • 15:30 L'INFN nel Dipartimento e i dati nazionali - Marcella Diemoz (INFN - Roma 1)
  • 15:40 Il progetto GENERA e il panorama internazionale - Roberta Antolini (INFN – LNGS)
  • 15:50 Domande
Uno sguardo esterno
  • 16:00 Stereotipi e bias inconsapevoli - Flavia Zucco (Associazione Donne e Scienza)
  • 16:20 Azioni positive: l'esempio dell'Olanda - Annalisa Fasolino (Radboud University, Nijmegen)
  • 16:40 Presentazione della mostra: da Roma al Mondo a cura delle dottorande del Dipartimento di Fisica
  • 16:50 Coffee break e visita della mostra
  • 17:20 Tavola Rotonda: dalla consapevolezza alle azioni positive. Partecipano: Giorgio Parisi (Presidente dell'Accademia Nazionale dei Lincei), Paolo Mataloni (Direttore del Dipartimento di Fisica), Speranza Falciano (Vice Presidente dell'INFN, TBC), Iaia Masullo (Comitato Unico di Garanzia dell'INFN), tutte le relatrici e i relatori che sono intervenuti
  • 18:00 La Scienza Coatta: "Pe dilla tutta live show”
  • 18:30 Incontro e discussione con le scienziate che lavorano nel Dipartimento




* Pollutant Dispersion in the Atmospheric Boundary Layer.

Pubblicato da in Convegni ·
La rivista Atmosphere (ISSN 2073-4433, Impact Factor 1.704) pubblicherà un numero speciale intitolato "Pollutant Dispersion in the Atmospheric Boundary Layer". Maggiori informazioni sono disponibili sulla pagina:
Coloro che sono interessati sono invitati a preparare un manoscritto per una eventuale pubblicazione in questo numero speciale di Atmosphere.

L'invio dei manoscritti deve avvenire entro il 31 luglio 2019.

Se avete intenzione di inviare un lavoro o avete domande da fare in relazione alla coerenza con gli argomenti di questo numero speciale, potete contattare il socio Tiziano Tirabassi.
Naturalmente, saremo molto grati se vorrete inoltre diffondere questa opportunità ai colleghi potenzialmente interessati all'argomento in questione.



Associazione Italiana di Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia.
Copyright 2016-2018. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu