Art. 7 – Il Consiglio Direttivo: composizione e regolamento di elezione. - AISAM - Associazione Italiana Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia

Cerca
AISAM - Associazione Italiana di Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia
Vai ai contenuti

Menu principale:

Art. 7 – Il Consiglio Direttivo: composizione e regolamento di elezione.

Lo Statuto
7.1 – Il Consiglio Direttivo è composto dal Presidente e da quattro Consiglieri, eletti in Assemblea dei Soci. Il Consiglio Direttivo dura in carica tre anni. I suoi componenti sono rieleggibili, senza limiti di mandato.

7.2 – Le elezioni avvengono mediante votazione a scrutinio segreto, con il seguente ordine e modalità:
  • elezione del Presidente: si può esprimere una sola preferenza. L’elenco dei candidati è composto da coloro che, avendone diritto, hanno segnalato all’Associazione la propria candidatura almeno 3 gg. prima dell’Assemblea. Le preferenze ottenute da nominativi non inseriti nell’elenco dei candidati sono considerate nulle. È eletto Presidente il candidato che riceve il maggior numero di voti. Nel caso di parità, si procederà immediatamente a votazioni successive avendo come candidati i soli nominativi dei Soci che hanno preso il maggiore e uguale numero di preferenze;
  • elezione di quattro consiglieri: si può esprimere una sola preferenza. L’elenco dei candidati è composto da coloro che, avendone diritto, hanno manifestato la propria candidatura prima della votazione, anche nel corso dell’Assemblea. Sono eletti membri del Consiglio Direttivo i quattro candidati che hanno conseguito il maggior numero di voti, e comunque non inferiore al 10% dei votanti.
Qualora al primo scrutinio non risultino eletti tutti i componenti, si procede a successivi scrutini. Nel caso in cui più candidati abbiano ottenuto un pari numero di voti che non consenta di individuare i quattro più votati, sono eletti al primo turno i candidati che risultano più votati senza ambiguità, mentre per le altre posizioni si procederà immediatamente a votazioni successive avendo come candidati i soli nominativi degli ex aequo rimanenti. Le preferenze ottenute da nominativi non inseriti nell’elenco dei candidati sono considerate nulle.

7.3 – Tutti e solo i Soci individuali possono candidarsi a qualunque carica sociale. I candidati alla carica di Presidente che non risultano eletti, non possono candidarsi per le elezioni dei consiglieri.

7.4 – Qualora un eletto non accetti la carica, subentrerà il primo dei non eletti, purché abbia ottenuto un numero di preferenze non inferiore al 10% dei votanti. In caso di parità tra i non eletti, si ripete la votazione avendo come candidati i non eletti che hanno conseguito un ugual numero di preferenze.
 
Associazione Italiana di Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia.
Copyright 2016-2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu