Art. 13 – Il Collegio dei Probiviri. - AISAM - Associazione Italiana Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia

Cerca
AISAM - Associazione Italiana di Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia
Vai ai contenuti

Menu principale:

Art. 13 – Il Collegio dei Probiviri.

Lo Statuto
13.1 - Il Collegio dei Probiviri è costituito da almeno tre componenti eletti dall’Assemblea tra i Soci.

13.2 - Il Regolamento Generale disciplina i requisiti, le modalità di candidatura e di nomina dei Probiviri, il numero di componenti del Collegio e i relativi ruoli, la durata dell’incarico, eventuali limitazioni al numero di mandati dei componenti del Collegio, i casi e le procedure per la loro decadenza, nonché ogni altra norma relativa al funzionamento del Collegio.

13.3 - Il Collegio elegge fra i suoi componenti il Presidente, che ha il compito di coordinare le attività del Collegio e rappresentarlo nei confronti degli Organi dell’Associazione e dei Soci.

13.4 – Il Collegio, in conformità al Regolamento di disciplina dell’Associazione, svolge i seguenti compiti;

a) sorveglia sulla rispondenza del comportamento dei Soci alle norme dello Statuto, del Codice Deontologico, dei Regolamenti dell’Associazione, e più in generale delle norme di buona condotta dettate dalla legge e dal senso comune;

b) esamina le segnalazioni di atti e comportamenti dei Soci che possano configurare violazioni delle norme di condotta di cui al comma precedente e, laddove ne ravvisi la fondatezza, intraprende i necessari procedimenti disciplinari;

c) al termine di ogni procedimento, sottopone al Consiglio Direttivo gli atti dello stesso con le conclusioni del Collegio, comprensive di eventuali proposte di provvedimenti.
 
Associazione Italiana di Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia.
Copyright 2016-2017. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu